Corso per diventare pizzaiolo: come sceglierlo

pizzaiolo-3

Scegliere di frequentare un corso per diventare pizzaiolo può rivelarsi una scelta molto produttiva a livello lavorativo. La richiesta di pizzaioli, sia in Italia che all’estero, è sempre maggiore e la risposta a tale domanda non è mai abbastanza.

I corsi per pizzaioli vengono svolti in quasi tutte le città Italiane, ma come sempre optare per il corso che meglio vi formerà a tale professione è difficile. I corsi di formazione lavorativa vanno scelti con accuratezza, in quanto ne va il vostro futuro.

Linee guida alla scelta del corso da pizzaiolo

Aspetto fondamentale in fase di scelta del corso è sapere chi sarà il vostro “mentore”, capire quali esperienze ha maturato e cosa può trasmettervi a voi come allievi.
Importante anche capire come questo corso possa introdurvi al mondo del lavoro. I primi punti da tenere in considerazione sono:

  • La durata del corso: sicuramente non inferiore ad un mese continuativo
  • I docenti: devo almeno avere una pizzeria avviata, così che possano insegnarvi le problematiche più comuni
  • La metodologia: aspetto fondamentale per capire verso quale tipo di pizza stiamo andando ad imparare ( il tipo di lievitazione, il metodo di stesura della pasta… )

A questi tre aspetti fondamentali per un corso di pizzaiolo dobbiamo aggiungere anche l’aspetto economico, il mio consiglio è di non affidarsi MAI a corsi low cost con aule decisamente sovra affollate. Questo inficerà di molto la vostra capacità di apprendere e a fine corso vi ritroverete con “un pugno di mosche in mano”!

Affidarsi a scuole ed enti riconosciuti a livello nazionale vi aiuterà anche a livello di curriculum vitae, in quanto il vostro non sarà più un semplice attestato di partecipazione, ma un vero e proprio biglietto da visita!

You May Also Like

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.